English • Italiano
CHIAMA
+41 91 921 00 31

GLOSSARIO IMMOBILIARE: ALCUNI TERMINI RICORRENTI

ALIENAZIONE: vendita di un oggetto immobiliare

AMMORTAMENTO: Restituzione del prestito ipotecario. E’ fissato dalla banca e corrisponde usualmente alla restituzione del prestito di secondo rango entro l’età di pensionamento.

ATTO DI COMPRA-VENDITA: contratto di compra-vendita di un fondo immobiliare in cui le parti (venditore e acquirente) sottoscrivono gli accordi. Redatto e firmato davanti a notaio pubblico.

ATTO DI COSTITUZIONE PPP: atto pubblico (redatto e sottoscritto da un notaio) dove il proprietario del fondo o promotore costituisce le regole che stabiliscono la suddivisione delle varie parti di comproprietà.

CAPARRA: Ammontare versato dall’acquirente per l’acquisto di una proprietà. La caparra può essere relativa ad una riservazione oppure ad un diritto di compera (vedi voce corrispondente).

CARTELLA IPOTECARIA: Titolo di credito emesso dall’ufficio registri a garanzia del prestito ipotecario concesso dalla banca.

COSTI CONDOMINIALI: costi relativi al condominio (riscaldamento, pulizie parti comuni, custode, amministrazione, manutenzione stabile, assicurazioni, ecc.). Vengono suddivise in millesimi a carico delle singole unità abitative.

DIRITTO DI COMPERA: forma di atto pubblico notarile dove il beneficiario acquista un’opzione sull’acquisto della proprietà immobiliare.

DIRITTO DI PRELAZIONE: diritto di acquisto che spetta ad una persona nel caso in cui la proprietà decida di vendere l’oggetto.

ESTRATTO REGISTRO FONDIARIO: è un estratto del registro fondiario contenente i dati principali del fondo quali: ubicazione, metratura, nome proprietà, diritti di pegno, servitù, menzioni, annotazioni, ecc. Equivale ad un “passaporto” della proprietà. Va richiesto all’ufficio registri, è pubblico ma occorre un’autorizzazione del proprietario per averne una copia.

FINANZIAMENTO: prestito ipotecario che la banca concede all’acquirente di un fondo immobile.

FONDO: Per fondo s’intende beni immobili, diritti per sé stanti e permanenti, miniere, quote di comproprietà di un fondo.

INDICE DI OCCUPAZIONE: parametro ottenibile dall’ufficio tecnico comunale, che stabilisce quanta superficie è utilizzabile per la costruzione. Di solito è espressa in % della superficie del terreno. Sigla: "I.O."..

INDICE DI SFRUTTAMENTO: parametro ottenibile dall’ufficio tecnico comunale, che stabilisce quanta SUL è possibile costruire in un terreno edificabile. Di solito è espressa in centesimi della superficie del terreno. Sigla: "I.S.".

IPOTECA: prestito bancario per l’acquisto di una proprietà immobiliare.

ISCRIZIONE A RF: una compravendita o diritto di compera per essere valido dev’essere iscritto a registro fondiario (il rogito). Quando viene firmato il rogito, il notaio spedisce il rogito con un’istanza di iscrizione. L’ufficio registri effettua i controlli e se viene accettato appone un timbro di iscrizione con la data sull’istanza e la ritorna al notaio.

LAFE: Legge sull’Acquisto di Fondi da parte di Stranieri.

MAPPALE: fondo o particella. Il terreno (fondo) con l’indicazione del suo numero univoco in relazione al comune dove é situato.

MEZZI PROPRI: risparmi,liquidità o avere di cassa pensione che ha a disposizione l’acquirente per acquistare una proprietà. In caso di finanziamento la banca richiede un minimo del 20% di mezzi propri.

NAPR: norme di applicazione del piano regolatore

NOTAIO: avvocato iscritto all’albo dei notai che svolge le funzioni relative ad atti pubblici (compravendite immobiliari ad esempio)

NUMERO FOGLIO PPP: un numero che viene dato dall’ufficio registri ad ogni unità della proprietà per piani

OFFERTA: tipo di riservazione condizionata all’accettazione da parte del venditore (di solito usata per concludere trattativa ad un prezzo inferiore a quello di mandato)

OGGETTO: proprietà immobiliare (casa, appartamento, stabile, terreno, ecc.)

ONERE FONDIARIO: L’onere fondiario conferisce al suo titolare la facoltà di esigere dal proprietario attuale di un fondo determinate prestazioni (fare o dare). Per queste prestazioni il proprietario risponde con il solo fondo.

PARTI COMUNI: parti di una proprietà per piani ad uso comune (scale, ascensore, piazzale, giardino comune, ecc.)

PARTICELLA: vedi mappale

PERIZIA: valutazione ufficiale fatta da persona del mestiere, normalmente un perito immobiliare oppure un architetto od ingegnere, per determinare il valore di una proprietà

PIANI: disegni in pianta di una casa, appartamento, ecc. con indicazione della scala (es. 1:100)

PIANI ESECUTIVI: piani dettagliati (in genere almeno in scala 1:50) fatti dall’architetto relativi ad una casa, appartamento, ecc.

PIANO REGOLATORE: norme comunali che stabiliscono quali sono le aree edificabili, agricole, ecc.

PLANIMETRIA: meglio detta “estratto di mappa” è il disegno dei terreni in pianta relativi ad una porzione di territorio comunale.

PPP: Proprietà Per Piani. La PPP è una forma particolare di comproprietà di un fondo che conferisce al titolare il diritto esclusivo di godere e sistemare internamente una determinata parte di edificio

PRELIEVO LPP: possibilità di ritirare il risparmio LPP (cassa pensioni) per l’acquisto di una proprietà primaria ad uso abitativo.

PRESTITO IPOTECARIO: vedi ipoteca

REGISTRO FONDIARIO DEFINITIVO: Il registro fondiario è un servizio pubblico con il compito di amministrare ufficialmente un registro dei diritti privati sui fondi. Rappresenta anche l’insieme della relativa documentazione gestita dal servizio pubblico.

REGISTRO FONDIARIO PROVVISORIO: è il vecchio sistema di registro dei fondi, attualmente utilizzato solo da alcuni comuni, usualmente, in regioni di montagna e limitato a comuni piccoli.

REGOLAMENTO CONDOMINIALE: è un regolamento, di solito depositato all’ufficio registri, che sancisce le regole del condominio.

RISERVAZIONE: E’ un contratto privato tra lo studio fiduciario immobiliare e l’acquirente. Stabilisce le modalità di acquisto (prezzo, consegna, caparra, ecc.). Lo scopo della riservazione è impegnare il cliente all’acquisto con una caparra e riservare o prenotare a lui solamente l’oggetto per un breve lasso di tempo, in modo da potere espletare le pratiche amministrative che l'acquisto comporta (bozza di rogito, attivazione finanziamento ipotecario) senza il rischio che l'oggetto venga venduto ad un altro acquirente.

ROGITO: atto pubblico notarile

SERVITÙ: è un diritto reale limitato e consiste nel fatto che il proprietario del fondo serviente (fondo gravato dall’onere) debba sopportare determinati atti del fondo dominante (fondo a cui spetta il diritto) o astenersi dall’esercitare un suo diritto inerente alla proprietà immobiliare. Le servitù si suddividono in Diritto ed Oneri.

SOSTENIBILITA' ONERI: termine bancario che indica il calcolo per determinare se l’acquirente può essere o meno finanziabile per l’acquisto di una proprietà immobiliare.

SUPERFICIE COMMERCIALE: è la superficie lorda, compresa di muri, di un edificio o appartamento + metà della superfice dei balconi + 1/3 della superficie di eventuali terrazze grandi + in genere 1/10 fino a circa 2/10 della superficie di un giardino assegnato. Utilizzata solo per appartamenti. I muri confinanti con parti comuni o altre parti sono calcolati in ragione di ½ della loro larghezza.

SUPERFICIE NETTA: la superficie abitabile lorda senza i muri

SUPERFICIE UTILE LORDA (SUL): superficie lorda dei locali riscaldati/abitabili, compresa di muri, ma senza balconi, terrazze, ecc.

SUPERFICIE VENDIBILE: vedi superficie commerciale

TASSA SULL'UTILE IMMOBILIARE (TUI): è la tassa che colpisce chi vende una proprietà immobiliare. Viene calcolata sulla differenza tra il prezzo di acquisto, costi accessori ed eventuali migliorie ed il prezzo di vendita. Sull’utile viene applicata una percentuale secondo una tabella esistente.

TASSE DI REGISTRO: tasse che l'acquirente paga quando diventa proprietario di un immobile (trapasso di proprietà). Sono composte dalla tassa di bollo, di archivio notarile e dalla tassa di trapasso. La tassa di archivio notarile è pagabile anche in caso di non iscrizione del rogito.

UFFICIO REGISTRI: ufficio cantonale con lo scopo e compito di tenere aggiornati i dati relativi alle proprietà fondiarie ed autorizzare l’acquisto ed i trapassi di proprietà.

UFFICIO TECNICO: una sezione del comune che si occupa degli aspetti edificatori, pianificatori e tecnici relativi al comune.

VOLUME: I metri cubi (m3) di un edificio. Viene calcolato lato x lato x altezza. Esiste inoltre il volume SIA, utilizzato per le valutazioni immobiliari, che utilizza regole speciali per determinare il volume.